20 maggio h12.30 P.za Matteotti PRESIDIO-CONTESTIAMO RENZI

 

Con la scusa della crisi il Governo Renzi prosegue nell’attacco ai
diritti portato avanti dagli ultimi governi delle larghe intese secondo
i diktat della Troika.
Il Jobs Act estende precarietà e toglie ulteriori tutele favorendo la
continuazione dei licenziamenti e la sempre più marcata ricattabilità
dei lavoratori.

Il Piano Casa prosegue nella svendita del patrimonio pubblico, da
seguito alle pratiche speculative nel settore immobiliare senza
risolvere l’emergenza abitativa.

Grandi opere inutili e dannose ci consegnano un territorio devastato
favorendo solo gli interessi di pochi privati e delle mafie; non senza
preavviso progetti quali EXPO 2015 si sono rivelati Continue reading


LE RAGIONI DELLA CONTESTAZIONE E DELLA PRESA DEL PALCO DEL PRIMO MAGGIO A BERGAMO

Al Corteo del Primo Maggio a Bergamo dietro lo striscione “Solo la lotta ci rappresenta” eravamo uniti precari, studenti, lavoratori e attivisti dei sindacati di base. Lo spezzone dell’opposizione sociale intendeva unire le lotte reali sul lavoro, sulla casa e per i diritti che sono sorte sul territorio di Bergamo.

Vogliamo fermare il Jobs Act che estende precarietà ed elimina ulteriori tutele.
Chiediamo il ritiro del Piano Casa che colpisce chi rivendica il diritto all’abitare, prosegue nella svendita del patrimonio pubblico senza risolvere l’emergenza abitativa.
Denunciamo l’Accordo sulla rappresentanza tra Confindustria e CGIL-CISL-UIL che vuole eliminare le lotte Continue reading