RIAPRE IL BANDO PER LE CASE POPOLARI A BERGAMO!



Dal 15 Ottobre al 15 Dicembre sarà possibile fare domanda presso lo sportello dell’As.I.A. (su appuntamento).


Telefono: 3889740792

CASAAAA


Documentazione da presentare:

- CARTA DI IDENTITA’ DEL RICHIEDENTE
- Marca da bollo da € 16,00
- Codice FISCALE di TUTTO IL NUCLEO FAMILIARE;
- CONTRATTO di LOCAZIONE (SE abitanti lo stesso alloggio da almeno 3 anni) con copia ricevute CANONI di locazione e SPESE accessorie relative all’anno 2014 ed ultima imposta di registro pagata;
- Copia Modello Fiscale presentato (730 – CUD – UNICO – ANNO 2015 Redditi 2014);
- Estratto CONTO BANCARIO o POSTALE con SALDO CONTABILE AL 31/12/2014  + codice IBAN;
- Copia Certificazione di INVALIDITA’ SE MAGGIORE DEL 66%;
- Copia SEPARAZIONE o DIVORZIO SE omologati;
- Certificato del TECNICO COMUNALE ATTESTANTE IL SOVRAFFOLLAMENTO (SE abitanti lo stesso alloggio da almeno 3 anni);
- Dichiarazione A.S.L. per alloggio ANTIGIENICO (SE abitanti lo stesso alloggio da almeno 3 anni);
- Documentazione di EVENTUALI PROPRIETÀ immobiliari;
- Eventuale SFRATTO “ESECUTIVO” (fotocopia provvedimento)

SE NON RESIDENTE, ma “LAVORATORE NEL COMUNE”:
- Dichiarazione del datore di lavoro

Per richiedenti non appartenenti all’Unione Europea:
Per l’assegnatario:
- copia permesso di soggiorno per soggiornante di lungo periodo CE o vecchia carta di soggiorno cartacea oppure copia permesso di soggiorno di durata biennale
se lavoratore dipendente:
- dichiarazione datore di lavoro per stabilità lavorativa o contratto di lavoro con ultima busta paga se lavoratore autonomo:
- visura ordinaria dell’impresa aggiornata e attribuzione partita IVA;
Per gli altri componenti il nucleo familiare:
- copia permesso di soggiorno in corso di validità



ERP 30/09/2013 Domande case popolari nel comune di Bergamo

Come presentare la domanda: contattare il numero 3889740792.

Dove: via Ferruccio dell’Orto 20 Campagnola, BG (mappa)

Arrivi in pullman? Fermata più vicina: via Campagnola (Linea 11)

Requisiti richiedente: cittadinanza italiana, europea, o di altro stato purchè in possesso di regolare permesso di soggiorno; residenza anagrafica o attività lavorativa senza interruzioni in Lombardia da almeno 5 anni; residenza o attività lavorativa nel comune di Bergamo alla data di presentazione della domanda, oppure risiedere e lavorare in un comune che non abbia indetto bandi nell’anno precedente.

Per tutti i componenti: non essere mai stati proprietari di alloggi costruiti con agevolazioni o contributi pubblici; non aver perso il diritto a una precedente assegnazione di un alloggio ERP (per averlo usato per attività illecite, averlo ceduto a terzi, esservi stati sfrattati per morosità); non aver occupato abusivamente un alloggio ERP nei 5 anni precedenti; non essere proprietari o avere diritti di godimento su un immobile in Italia o all’estero adeguato alle esigenze familiari.

Documenti e dati da presentare: documento di identità del richiedente; tessere sanitarie di tutto il nucleo; eventuali permessi di soggiorno di tutto il nucleo; eventuali attestati di tipo e grado di invalidità; eventuale dichiarazione di antigienicità o inabitabilità dell’alloggio; tutti i CUD 2013 riferiti al 2012; tutti i saldi bancari e/o postali al 31/12/2012; eventuale documentazione relativa al patrimonio immobiliare (31/12/2012); eventuale contratto di locazione, ricevute di pagamento con spese condominiali e riscaldamento riferite al 2012; capitale residuo eventuale mutuo (31/12/2012); per i periodi di disoccupazione iscrizione al centro per l’impiego; eventuale sentenza di separazione o divorzio; eventuale documentazione relativa a provvedimenti di sfratto, o attestante l’obbligo di rilascio dell’alloggio; data esatta (giorno/mese/anno) in cui ogni componente del nucleo ha modificato la propria residenza in quella attualmente risultante.


ERP 7/2012 Domande case popolari nel comune di Bergamo

Scadenza bando: 28 settembre 2012.

Come presentare la domanda: contattare il numero 3403180688 oppure 035319639.

Dove: via Spino 84, angolo via Siccardi (vedi mappa).

Requisiti richiedente: cittadinanza italiana, europea, o di altro stato purchè in possesso di regolare permesso di soggiorno; residenza anagrafica o attività lavorativa senza interruzioni in Lombardia da almeno 5 anni; residenza o attività lavorativa nel comune di Bergamo alla data di presentazione della domanda, oppure risiedere e lavorare in un comune che non abbia indetto bandi nell’anno precedente.

Per tutti i componenti: non essere mai stati proprietari di alloggi costruiti con agevolazioni o contributi pubblici; non aver perso il diritto a una precedente assegnazione di un alloggio ERP (per averlo usato per attività illecite, averlo ceduto a terzi, esservi stati sfrattati per morosità); non aver occupato abusivamente un alloggio ERP nei 5 anni precedenti; non essere proprietari o avere diritti di godimento su un immobile in Italia o all’estero adeguato alle esigenze familiari.

Documenti e dati da presentare: documento di identità del richiedente; tessere sanitarie di tutto il nucleo; eventuali permessi di soggiorno di tutto il nucleo; eventuali attestati di tipo e grado di invalidità; eventuale dichiarazione di antigienicità o inabitabilità dell’alloggio; tutti i CUD 2012 riferiti al 2011; tutti i saldi bancari e/o postali al 31/12/2011; eventuale documentazione relativa al patrimonio immobiliare (31/12/2010); eventuale contratto di locazione, ricevute di pagamento con spese condominiali e riscaldamento riferite al 2011; capitale residuo eventuale mutuo (31/12/2010); per i periodi di disoccupazione iscrizione al centro per l’impiego; eventuale sentenza di separazione o divorzio; eventuale documentazione relativa a provvedimenti di sfratto, o attestante l’obbligo di rilascio dell’alloggio; data esatta (giorno/mese/anno) in cui ogni componente del nucleo ha modificato la propria residenza in quella attualmente risultante.