ASSEMBLEA PUBBLICA: Le case popolari sono nostre – Le case popolari non si vendono

 

celadabn

In consiglio dei ministri si sta discutendo di un decreto, in attuazione del piano casa di Renzi, che si propone di vendere in blocco oltre 800.000 case popolari (ERP) in tutta Italia. La bozza di decreto in discussione indica che venga data priorità di vendita alle case (comunali o Aler):

-alle case collocate in palazzine o strutture con proprietà pubblica inferiore al 50%
-alle case giudicate fatiscenti
-alle case per le quali la proprietà (aler o comune) dichiarerà di non avere i fondi per la ristrutturazione o per la manutenzione.

Questo significa che migliaia di alloggi pubblici, se il decreto verrà approvato, verranno svenduti ai privati, e che gli inquilini assegnatari, solo se in regola con i pagamenti e in ordine con l’odierno regolamento per il bando dell’edilizia residenziale ERP, verranno trasferiti coercitivamente in altri alloggi, mentre le case verranno messe all’asta.
Agli attuali inquilini verrà concessa soltanto la possibilità di prelazione sull’asta di vendita della propria casa: se in regola con l’attuale bando ERP e con i pagamenti, potranno acquistare la propria casa.

I sindacati, le associazioni, i comitati per il diritto all’abitare non possono accettare questo ennesimo colpo, forse mortale, che viene inferto all’edilizia residenziale pubblica. Soltanto in Lombardia è stato stimato da diverse ricerche condotte da sindacati ed università che si avrebbe bisogno, a causa del disagio abitativo, di oltre 300.000 case popolari; al contrario il settore immobiliare offre a prezzo di libero mercato circa 370.000 case vuote, il cui numero è destinato a crescere in quanto a causa della crisi sempre più famiglie non riescono più a premettersi di pagare l’affitto o le rate del mutuo.

DI FRONTE AL BISOGNO SEMPRE MAGGIORE DI CASE POPOLARI, LO STATO PENSA SOLO A FARE CASSA E A SVENDERE IL PATRIMONIO PUBBLICO PAGATO DA TUTTI I LAVORATORI. MIGLIAIA DI INQUILINI IN TUTTA ITALIA SI STANNO GIA’ INFORMANDO ED ORGANIZZANDO PER IMPEDIRE CHE QUESTO AVVENGA, E PER IMPEDIRE CHE LA PROPRIA CASA VENGA VENDUTA!!

ASSEMBLEA PUBBLICA
VENERDI 13 FEBBRAIO ore 20,30
SPAZIO HOBBIT DI CELADINA
(Via Curò 2)



Lascia un Commento